risposta a sollecito

Le lettere di sollecito di acea o di cosiddette società di recupero del credito sono comunque atti extragiudiziali che non hanno alcun valore, così come non lo hanno i termini perentori che riportano per evitare le conseguenze che minacciano.

Sono solo tentativi estorsivi con cui puntano a spaventare gli utenti e a spingerli a piegarsi alle loro pretese.

Solo nel caso la lettera arrivi come nota raccomandata, ovvero il mittente abbia la prova della sua trasmissione e della data in cui l'utente l'ha effettivamente ricevuta, è necessario rispondere.

E' dal 2010 che arrivano decine di migliaia di solleciti minatori, spesso neanche firmati, sempre identici nel contenuto e nella forma.

Anche la risposta predisposta è sempre la stessa.

Anche questa deve essere inviata o per raccomandata a/r, o consegnata al protocollo di acea facendosi aporre la ricevuta su una copia, o attraverso la posta certificata, in modo insomma da avere la prova del suo recapito al gestore.

 

Copyright © All Rights Reserved